Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.medeart.eu/home/wp-includes/shortcodes.php on line 574

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.medeart.eu/home/wp-includes/shortcodes.php on line 574
Ore: 2 ore
Numero massimo di partecipanti: 30
Location: SAN GIOVANNI A CARBONARA
Prezzo: 15,00
Rate:
Number Tours: Data:
“IL TEMPIO DEI D’ANGIO’
SAN GIOVANNI A CARBONARA E IL GIARDINO DI RE LADISLAO
Scelta per accogliere la tomba del re Ladislao di Durazzo, la bellissima chiesa fu realizzata grazie a Gualtiero Galeota che tra gli anni 1339 e 1343 donò ai Padri Agostiniani un suolo fuori le mura urbane consentendo loro la fondazione del monastero e della chiesa. l primo nucleo della chiesa risale, dunque, all’epoca angioina. Con la soppressione dell’ordine degli agostiniani durante il periodo austriaco, nel Settecento, gli ambienti che componevano il convento furono destinati a uso militare fino a dopo l’Unità d’Italia, quando acquisì la denominazione di caserma Garibaldi.
Alla chiesa vi si accede da un ingresso laterale, un portale quattrocentesco non visibile dalla strada, dove troneggia lo scalone monumentale, originalissimo nella sua struttura a tenaglia del 1707, frutto dell’ingegno di Ferdinando Sanfelice.
L’interno della chiesa è classicamente a croce latina con un’unica navata con quattro cappelle (due per parte, più una sagrestia che talvolta viene indicata come cappella essa stessa), altre due si trovano lateralmente e dietro l’abside ed un’altra nella controfacciata. Appena entrati a San Giovanni a Carbonara quello che vi colpirà subito, anche perché ve lo troverete davanti agli occhi, è l’Altare Miroballo, talmente imponente che potrebbe essere considerato una vera cappella. L’interno è dominato dal monumento funebre a re Ladislao di Durazzo, un mausoleo scenografico e spettacolare tardo-gotico sviluppato su tre livelli in cima dei quali c’è la statua di re Ladislao a cavallo in tenuta militare.
Alle spalle del mausoleo c’è la Cappella Caracciolo del Sole con il monumento di Sergianni Caracciolo, grande siniscalco e amante della regina Giovanna. Qui è possibile ammirare gli affreschi con Storie eremitiche e Storie mariane databili alla metà del XV secolo e il pavimento con mattonelle maiolicate del XV secolo…
Il resto ve lo racconteremo noi!!!

Prenotazione 3404778572
contributo organizzativo 15 euro

Programma

Recensioni

ULTIME VISITE GUIDATE

TUOR SIMILI